Martedì 19 Marzo 2019

I COMUNISTI DEL TERRITORIO ADERISCONO ALLA MANIFESTAZIONE DI SABATO 12 A CERVETERI

Venerdì, Gennaio 11, 2019 15:07

I comunisti di Ladispoli e di Cerveteri e del territorio di Civitavecchia esprimono la loro piena solidarietà

al Sindaco ed alla città tutta di Cerveteri, messi sotto attacco da un’indegna gazzarra mediatica scatenata dai fascisti di Casapound (da anni occupanti abusivi di un intero palazzo nel centro di Roma), che pretendono venga tolta dalla facciata del palazzo comunale di Cerveteri la bandiera arcobaleno della pace. A ragione di ciò accampano pretestuose motivazioni “giuridiche” assolutamente prive di fondamento ed affermano di avere dalla loro parte una presa di posizione del prefetto di Roma, che nella realtà si è semplicemente limitato a ricordare il regolamento che vuole che la bandiera della pace (che, in base a sentenze della massima corte, possono liberamente essere esposte anche negli edifici pubblici) debba semplicemente essere “staccata” dalle bandiere istituzionali di Comune, Repubblica Italiana ed Unione Europea. Così come tuttora avviene sulla facciata del palazzo comunale di Cerveteri. Non contenti, i “fascisti del terzo millennio”, come amano definirsi questi personaggi, hanno tirato fuori tutto il loro repertorio di atteggiamenti provocatori e squadristici, minacciando sabato mattina, durante una loro manifestazione di togliere loro la bandiera. Questo la dice lunga, se mai ce ne fosse stato ulteriore bisogno, su quali siano i valori propugnati dai fascisti: il disprezzo per la pace e per la civile convivenza ed il confronto democratico.

Per rispondere a questa provocazione l’ANPI, le forze democratiche cittadine, gli antifascisti, hanno indetto un pacifico presidio per CERVETERI CITTA’ DI PACE, alle ore 10 in Piazza Aldo Moro, in difesa dei valori repubblicani e democratici del nostro territorio. Questa manifestazione ha già ricevuto l’adesione di numerose associazioni, forze politiche e cittadini. Coloriamo di arcobaleno la città di Cerveteri, con centinaia di bandiere della pace. I comunisti del territorio invitano tutte le cittadine ed i cittadini a partecipare alla manifestazione in difesa della pace e, nel contempo, alla massima vigilanza democratica contro le provocazioni ed i tentativi di prevaricazione dei fascisti.

11 gennaio 2019

Le federazioni di Civitavecchia del PARTITO COMUNISTA ITALIANO e del PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA.

Share |