Lunedì 19 Aprile 2021

Ladispoli Attiva: "Amministrazione Grando in piedi grazie ai negazionisti del covid"

Mercoledì, Marzo 17, 2021 17:29

(riceviamo e pubblichiamo) Grando si vergogni del consigliere Cavaliere, non di Ladispoli


Tra le tante sciagure di questa amministrazione, sicuramente la più imbarazzante è rappresentata dal consigliere comunale Raffaele Cavaliere, già protagonista non tanto tempo fa di una pagliacciata sul palco della manifestazione negazionista del covid (con tanto di fascia tricolore con le effigie cittadine).

Ora il consigliere, senza pudore, torna alla ribalta della cronaca con questo comunicato stampa farneticante dove parla di ‘PRESUNTA PANDEMIA’ offendendo così la memoria delle ormai centomila vittime accertate in Italia per mano di questo virus.

Vorremmo che il nostro primo cittadino, invece di vergognarsi dei suoi concittadini, come ebbe disse a maggio, subito dopo il lockdown, iniziasse a provare vergogna per questo tipo di consiglieri e a dissociarsi dalle loro affermazioni inaccettabili.

Nel comunicato il consigliere parla anche d’incostituzionalità dei DPCM. Qualcuno ricordi al fine giurista che, il 24 febbraio, la Corte Costituzionale ha ammesso che la diffusione del Covid ha “imposto” l’uso di strumenti normativi “capaci di adattarsi alle pieghe di una situazione di crisi in costante divenire“, di fatto legittimando l'adozione dei DPCM.

Share |