Giovedì 2 Luglio 2020

A Bracciano apre una sede British School. Minnucci: “Un esempio di coraggio da seguire” In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Giugno 30, 2020 16:15

Una ventata britannica con la cornice del lago e del castello. Ha aperto ieri la nuova sede di Bracciano del British School Group.

Alla cerimonia, svolta in forma ridotta per la situazione sanitaria, erano presenti il consigliere regionale Emiliano Minnucci, già deputato e sindaco di Anguillara, e l'assessora alle Politiche sociali e della scuola del Comune di Bracciano, Roberta Alimenti. A portare lo storico marchio nei comuni del lago è la sede di Ladispoli che ha scelto di ampliare i suoi servizi e diventare punto di riferimento per la formazione linguistica sul territorio.

“L'idea è nata a dicembre – ha svelato il Responsabile Relazioni Pubbliche Fabio Fantozzi – poi il Covid ha congelato tutto fino ad aprile e nonostante la difficile situazione socioeconomica abbiamo deciso di aprire, contro ogni pronostico e in tempi record. Siamo un'azienda che conta nove dipendenti, tra Ladispoli e Bracciano, e che crede ancora nella possibilità di fare impresa rispettando tutte le regole.

Abbiamo voluto dare un segnale di ottimismo e dare seguito alla forza delle idee – ha aggiunto Fantozzi – questo Paese ha avuto la forza di rialzarsi nei momenti più bui; si possono dare tutti i soldi a pioggia che si vuole ma se non si ha la convinta volontà di dare forma ai progetti non si va da nessuna parte. Se c'è qualcosa che il Covid ci ha insegnato è che la libertà non è una proprietà individuale ma parte integrante della solidarietà. Ringrazio la mia socia Linda Sette, tutto lo staff e le persone che hanno reso possibile raggiungere questo traguardo”.

A seguire ha preso la parola l'assessora Alimenti: “In un momento in cui la scuola è stata messa da parte dall'emergenza sanitaria, è importante tornare a fare formazione e investire nell'educazione. Da parte nostra avete tutto il sostegno necessario. La nostra presenza dimostra che le istituzioni ci sono e sono presenti”.

In un'atmosfera “very British”, tra pareti con scorci londinesi e conversazioni in perfetto inglese nativo, è intervenuto il consigliere regionale Minnucci: “E' bello vedere aprire un'impresa in questo periodo, è da ammirare il coraggio di chi getta il cuore oltre l'ostacolo – ha affermato l'esponente del PD - siete come i salmoni che vanno controcorrente – ha aggiunto. In un territorio che conta quasi 50mila abitanti una scuola di questo livello diventa un punto di riferimento per la formazione dei ragazzi e degli adulti per cui l'inglese è ormai diventato fondamentale”.

La scuola, dotata di diversi servizi tra cui lavagne interattive di ultima generazione, sarà anche un centro di Preparazione Cambridge dove poter svolgere gli esami in sede. In questa fase è possibile chiedere informazioni, effettuare il test di ingresso, gratuito e non impegnativo, e iscriversi al prossimo anno scolastico che partirà a fine settembre.

Share |