Martedì 26 Maggio 2020

Trovata la soluzione: la Polizia Locale sia trasferita nei locali inutilizzati di via Aldo Moro 30/38 In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Febbraio 05, 2020 12:19

Il Gruppo Consigliare del M5S ha presentato una mozione urgente da discutere in Consiglio Comunale  per trasferire la sede della Polizia Locale presso la struttura, di proprietà comunale, di Via Aldo Moro 30/38.

In questi giorni, per consentire l’attivazione del previsto Commissariato di Polizia di Stato a Ladispoli,  l’amministrazione Grando ha manifestato l’intenzione di utilizzare, per la nostra Polizia Locale, gli spazi attualmente in uso nella zona artigianale dalle persone disabili della città.

Oltre ad essere molto onerosa per la comunità, questa scelta creerebbe molti problemi e difficoltà a chi già, diversamente abili e loro famiglie, vivono una quotidianità fatta di difficoltà e scarsità di servizi.

In alternativa proponiamo di utilizzare, per trasferire la sede della Polizia Locale, la struttura, di proprietà comunale, di Via Aldo Moro 30/38, dove attualmente il Comune non svolge attualmente nessuna attività, essendo solo in fase progettuale il suo utilizzo in una futura scuola di arti e mestieri.

Tale sede, acquisita al patrimonio comunale, deriva da una convenzione con la Società Centro Servizi Artigiani s.r.l., la quale ha, tra gli obblighi assunti, anche quello di svolgere lavori di rifinitura della struttura per un importo complessivo di 49.000 euro. 

In tal modo si otterrebbe la nuova sede della Polizia Locale a costo zero per le tasche dei cittadini.

Una mozione quindi per ribadire ancora una volta che è possibile conciliare scelte amministrative e tutela dei cittadini, soprattutto quelli più in difficoltà.

Siamo sicuri che tutta la maggioranza farà propria la nostra proposta.


Il Movimento 5 Stelle di Ladispoli

Share |