Domenica 15 Dicembre 2019

CERVETERI: MALTEMPO, INTERA FAMIGLIA SALVA PER MIRACOLO IN VIA FOSSO DELLA TOMBA In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Lunedì, Novembre 18, 2019 7:14

<<Siamo vivi per miracolo>>. Ancora detriti e fango ieri in via Fosso della Tomba a Cerveteri, una delle zone del litorale a nord di Roma martoriate dal maltempo assieme a Ladispoli e Fiumicino.

Nella frazione etrusca sabato sera una famiglia ha rischiato di essere travolta dalla piena del canale fosso della Tomba. Il signor Stefano di 64 anni, affetto da Alzheimer, è stato salvato dal figlio dopo che l’acqua aveva raggiunto il primo piano della villetta semi distrutta dalla furia improvvisa. <<Ha avuto la prontezza di spaccare la finestra perchè mio fratello era già con l’acqua alla gola. Poi sono intervenuti i vigili del fuoco e l’ambulanza. Il Consorzio di Bonifica da  anni non rimuove canne e vegetazione sulle rive del fosso e questo è il risultato. Gli avvisi di pagamenti però ce li mandano puntualmente. E’ crollato il muro di cinta, il salone e la cucina erano sommersi>>, si sfoga la sorella del 64nne, Silvana Palmieri. Anche i vicini di casa non sono stati risparmiati dall’alluvione. Cerveteri completamente allagata in centro e in periferia.

 In via del Sasso i pericoli maggiori per lo straripamento del Sassetara che, all’altezza di Furbara a poca distanza dalla via Aurelia, ha raggiunto un ristorante con i clienti appena arrivati.
Tante chiamate per  vigili del fuoco, protezione civile e polizia locale. Duro lavoro nel fronteggiare alberi caduti e tombini intasati. Scheggiati alcuni ponti in via del Sasso ostruiti dalla presenza di rami trascinati dalla corrente. In via Casale dei Cento Corvi ieri mattina traffico a senso alternato. Una tromba d’aria a Borgo San Martino ha scoperchiato il tetto di un altro ristorante su via Doganale

Share |