Martedì 12 Novembre 2019

Marina Pannunzi ed Elisabetta Matticoli della Biblioteca comunale vanno in pensione il PD le ringrazia In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Novembre 06, 2019 6:03

Il Circolo PD di Ladispoli e i Consiglieri Comunali Federico Ascani e Marco Pierini esprimono sentimenti di gratitudine alle dipendenti del Servzio Cultura,

Marina Pannunzi ed Elisabetta Matticoli che lasciano la Biblioteca comunale Peppino Impastato per andare in pensione, dopo anni di lavoro svolto con capacità e spirito di servizio. “L’aspetto pionieristico dei primi anni ’80, quando la biblioteca vide la luce nel viale principale di Ladispoli ( Sindaco Crescenzo Paliotta) è un lontano ricordo.” Da quei primi scaffali di libri oggi ci troviamo di fronte ad una struttura culturale che marcia secondo i parametri moderni per “acquisizione e servizi” con un numero elevato di utenze.

Un fiore all’occhiello della nostra città con sezioni specializzate che vanno dalla storia e documentazione locale ai libri antichi e sezione ragazzi. Un luogo moderno ed attrezzato dedicato al sapere e che annovera nel suo curriculum un ventaglio variegato di iniziative di alto valore e di arricchimento sociale e culturale. Ricordiamo ad esempio il progetto della Regione Lazio “Biblioteche contro le mafie” che vide la Peppino Impastato in prima fila. Con l’occasione il Partito Democratico ringrazia tutti i dipendenti che negli ultimi tempi sono andati in pensione con un pensiero per Rino Di Girolamo. Crediamo così di interpretare i sentimenti dell’intero apparato politico di Palazzo Falcone dal momento – lo diciamo senza ombra di polemica – che il Sindaco Grando ha dimenticato di menzionare nella dichiarazione di commiato, con i ringraziamenti a Marina Panunzi ed Elisabetta Matticoli, anche un’altra colonna della Biblioteca, Rino Di Girolamo, neo pensionato in contemporanea alle sue colleghe.

 

PD Ladispoli

Share |