Martedì 10 Dicembre 2019

AUMENTA LA SUPERFICIE DELLA PALUDE DI TORRE FLAVIA: DA OGGI E’ PIU’ AMPIA DI CINQUE ETTARI In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)
Mercoledì, Ottobre 02, 2019 13:36

 Con l’allagamento della zona della Stallonara, nella parte del comune di Cerveteri, da oggi la Palude si estende per quasi venti ettari di superficie. Entusiasta il responsabile dell’area Corrado Battisti

che scrive una lettera aperta a tutti gli amanti della Palude e della natura in genere. Ecco il testo:

Cari AMICI,

Oggi abbiamo finalmente finito l'ultimo step operativo per la chiusura del progetto di ripristino ambientale nell'area di ampliamento limitrofa alla Palude di Torre Flavia (5 ha). Una ruspa ha tamponato una falla nell'argine che si era creata in primavera e aveva rallentato il ciclo di progetto.

Oggi abbiamo aperto anche la presa d'acqua del Consorzio di Bonifica Tevere e Agro Romano che ci consentirà di approvvigionare di cinquemila metri cubi le aree predisposte.

Il’geyser' che si vede anche da via Fontana Morella sta introducendo 100 metri cubi l'ora d'acqua. Grazie a questo intervento la superficie di area umida del parco sarà incrementata di almeno un 30%.

Tutto questo non sarebbe stato possibile senza un approccio positivo - costruttivo e un coordinamento dei colleghi Carlo, Egidio, Narciso, degli operai del Comune, dei tecnici comunali e della Giunta, in particolare del Vice Sindaco Giuseppe Zito. L'area è monitorata ormai da anni per la componente ornitica, aspetto che ci consentirà una comparazione Before-After di tutto rispetto, per una valutazione di efficacia (monitoraggio ex-post).

L'area sarà a breve attrezzata e altri stagni saranno creati. Come sempre l'area è aperta a birdwatchers, tesi, e tirocini su aspetti di ecologia di base e di wildlife management.

Vi aspettiamo ciao, 

Corrado e squadra

  

Share |