Giovedì 14 Novembre 2019

Casa del Popolo:Emergenza abitativa a Ladispoli, urgono risposte concrete In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Martedì, Settembre 17, 2019 9:11

(riceviamo e pubblichiamo) Questa mattina, alcuni attivisti della Casa del Popolo, hanno effettuato un flash-mob davanti alla più grossa vergogna della nostra città: l’edificio in abbandono dell’ex Istituto alberghiero di via Ancona, in pieno centro cittadino

. Un edificio simbolo. Un autentico monumento al degrado ed allo spreco, soprattutto in tempi come questi, dove la crisi degli alloggi morde a fondo ed occorre dare risposta a decine di famiglie senza casa, mantenendo alta la guardia contro ulteriori cementificazioni indiscriminate del nostro già martoriato territorio. La maggioranza di estrema destra che attualmente governa il comune di Ladispoli, aveva fatto delle “emergenze sociali” la parola d’ordine della sua campagna elettorale. Peccato, che, come è tipico della Lega e dei suoi alleati, agli slogan elettorali populisti, non siano seguiti poi i fatti. A tutt’oggi non risulta sia stato predisposto alcun piano strutturale per le politiche abitative a Ladispoli ed il diritto di residenza presso la Via Comunale (previsto dalla legge) è nei fatti sospeso e questo impedisce l’iscrizione anagrafica (requisito essenziale per accedere ai servizi ed ai diritti del cittadino) a tanti nostri concittadini senza casa. Non ci sono notizie chiare sulle domande di casa popolare, anzi la sola cosa certa è che la recente variante al P.R.G, votata in Consiglio Comunale dalla maggioranza Lega-Fratelli d’Italia, ha eliminato 15 appartamenti di edilizia pubblica residenziale (già finanziati!) che dovevano sorgere dietro la Chiesa di Palo Laziale. Per discutere di tutto questo, venerdì 20 settembre, presso la Casa del Popolo di Ladispoli, in Via Rimini 10, si terrà un incontro al quale parteciperanno il Presidente della Commissione Casa della Regione Lazio, Marco Cacciatore (M5S), un componente della segreteria dell’Assessore regionale alle politiche abitative Valeriani (PD), il Consigliere Comunale Giuseppe Loddo (Lista Civica “Si può fare”), Francesco Cosentino (sez. PCI Ladispoli) e Renato Rizzo (Rifondazione Comunista Ladispoli). Coordinerà il dibattito Mimmo Dieni della Casa del Popolo

Share |