Domenica 17 Novembre 2019

“Assistenza sociale, basta con le strumentalizzazioni politiche” In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Giugno 19, 2019 15:08

“L’amministrazione comunale, la scorsa settimana, ha aggiunto 140.000 euro sui capitoli di spesa destinati ai servizi sociali,

esattamente per assistenza educativa scolastica, assistenza domiciliare agli anziani e assistenza domiciliare ai disabili. Avevamo ampiamente annunciato che questo sarebbe avvenuto successivamente all'approvazione del bilancio di previsione 2019, e puntualmente abbiamo provveduto con un primo stanziamento".

Le parole sono dell’assessore alle politiche sociali, Lucia Cordeschi, che ha risposto alle accuse apparse sul web in merito a tagli che il comune di Ladispoli avrebbe effettuato ai danni dell’assistenza alle categorie più deboli.
“Come ha sottolineato anche il sindaco Grando – prosegue l’assessore Cordeschi - nei prossimi mesi ci saranno altre variazioni di bilancio per rimpinguare gli stessi capitoli. Nel frattempo abbiamo provveduto ad una rimodulazione delle ore che, se da un lato vedrà per alcuni una riduzione, dall'altro vedrà un allargamento della platea dei beneficiari, attingendo ad una graduatoria che era ferma dal lontano 2014.
L'impegno e la disponibilità dimostrata in questi due anni dal mio assessorato e dall'amministrazione è sotto gli occhi di tutti. Non ci siamo mai sottratti al confronto e abbiamo sempre cercato di assecondare le richieste dei cittadini, delle cooperative e delle associazioni.  Non a caso sono stati messi a disposizione un terreno nel quartiere Cerreto, un locale a Marina di San Nicola e il centro di aggregazione giovanile, proprio cercare di dare una risposta immediata ai bisogni della città. Il nostro lavoro non termina certamente qui, anzi, proseguirà con lo stesso impegno e la stessa disponibilità che abbiamo dimostrato in questi primi due anni di amministrazione. Lasciate fuori la politica dai servizi sociali".

Share |