Mercoledì 21 Agosto 2019

“Il Ladispoli Air Show è stato ancora una volta un successo epocale, l’Amministrazione comunale è al lavoro per avere a Ladispoli l’edizione 2020” In evidenza

Vota questo articolo
(1 Vota)
Lunedì, Giugno 17, 2019 9:26

“Così come lo scorso anno, ieri eravamo in fremente attesa di rivedere il cielo di Ladispoli colorarsi con il tricolore più grande del mondo. E’ stato uno spettacolo emozionante e coinvolgente, l’entusiasmo delle decine di migliaia di persone che affollavano le nostre spiagge da Marina di San Nicola a Torre Flavia ha confermato come lo show offerto dalla Pattuglia Acrobatica Nazionale

Frecce Tricolori e dagli altri velivoli che hanno completato l'Air Show è stato qualcosa di indimenticabile. Un’esperienza ancora una volta magnifica che speriamo di poter ripetere anche nel 2020”.

Le parole sono del sindaco Alessandro Grando che ha voluto commentare lo strepitoso successo ottenuto dall’esibizione delle Frecce Tricolori che hanno richiamato migliaia di persone da tutta la regione essendo l’Air Show a Ladispoli l’unica tappa della Pattuglia Acrobatica nel Lazio.

“Sull’esperienza ottima dello scorso anno – prosegue il sindaco - l'organizzazione è stata veramente impeccabile, i tanti mesi di lavoro preparatorio hanno dato i frutti sperati, andando al di sopra di ogni più rosea aspettativa. Auspicavamo un bis per il trionfo del 2018, ma l’entusiasmo della gente che abbiamo osservato in questi tre giorni di Air Show ci ha confermato di essere sulla strada giusta. Nella giornata di ieri, secondo un calcolo effettuato dagli addetti lavori, Ladispoli ha ospitato sul lungomare più di 120 mila persone, ovvero presenze ancora più massicce rispetto allo scorso anno. Grandi numeri che però non hanno creato problemi di alcun genere, salvo ovviamente alcuni rallentamenti al traffico al termine dell’evento che però sono stati regolati dalla polizia locale.  La presenza massiccia delle Forze dell'Ordine, sia in mare che a terra, e la preziosa collaborazione di Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza, Guardia Costiera, Polizia a cavallo, Aeronautica, Croce Rossa e la Polizia Locale del nostro comandante Blasi, hanno garantito un Air Show all’insegna della serenità. Un grazie anche alla Protezione Civile Comunale guidata da Salvatore Zingale, ai Volontari per Ladispoli coordinati da Simone Fabrizi, a Nogra, Fare Ambiente, Gruppo Cinofilo di salvamento, Associazione Nazionale VAM e tutti coloro che a titolo totalmente gratuito hanno collaborato alla perfetta riuscita della manifestazione come le associazioni che si sono occupate delle attività in mare Nucleo subacqueo Protezione Civile di Cerveteri, Circolo Nautico Marconi e la nostra Associazione velica di Ladispoli. Ma l’evento non sarebbe potuto svolgere senza l’ottimo lavoro dell’Ufficio Cultura, Sport e Turismo, guidato dall'assessore Marco Milani che ha saputo coordinare perfettamente tutta la manifestazione, anche grazie al prezioso contributo dalla delegata Annalisa Burattini. Ancora una volta a nome di tutta l’amministrazione comunale rivolgo un ringraziamento speciale all'Aeronautica Militare per averci regalato un’altra gioia che resterà scolpita per sempre nella memoria di tutti i cittadini di Ladispoli.

Naturalmente rivogliamo le Frecce Tricolori a Ladispoli per la terza volta, stiamo già lavorando per l’edizione 2020. Che sarà ancora una volta a costo zero per le casse del comune”.

Share |