Mercoledì 21 Agosto 2019

BRUTTA AVVENTURA PER UN GIOVANE ROMANO IN BARCA A LARGO DI TORRE FLAVIA, SOCCORSO DALLA GUARDIA COSTIERA DI LADISPOLI E LA MOTOVEDETTA DI CIVITAVECCHIA In evidenza

Vota questo articolo
(3 Voti)
Domenica, Aprile 21, 2019 10:49

 Mauro, un giovane Romano a pesca a largo di Torre Flavia, la mattina di Pasqua, di buon ora, una giornata di relax , ma qualcosa va storto, quando tenta di rimettere in moto il motore, non c’e’ stato verso ,

la situazione comincia a diventare preoccupante quando le richieste di aiuto alle imbarcazioni vicine non hanno esito, nessuno si accorge delle grida di Mauro. E’ a quel punto che il giovane spara un razzo rosso di soccorso e contemporaneamente si getta in acqua, un militare della guardia costiera, ladispolano ma in servizio a San Remo , anche lui in barca con amici, si accorge del pericolo e corre verso il naufrago, chiamando i colleghi dalla guardia costiera di Ladispoli e Civitavecchia che in pochissimo tempo risolvono in la situazione “ringrazio di cuore la Capinaneria di porto” queste le prime parole di mauro appena ha toccato terra

 

Share |
Ultima modifica il Domenica, 21 Aprile 2019 18:51