Mercoledì 12 Dicembre 2018

Il Comitato rifiuti zero di Ladispoli aderisce, alla giornata mondiale della pace In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Mercoledì, Settembre 19, 2018 15:00

Cari Amici, Il Comitato rifiuti zero di Ladispoli aderisce con piacere a questa bellissima iniziativa che si terrà presso Torre Flavia venerdi 21 . Ognuno di noi ha sicuramente qualche cellulare vecchio che non usa da tempo, adesso potete dargli utilità consegnandolo ai rappresentanti di questa prestigiosa società internazionale che raccoglie fondi contro il bracconaggio e non solo (leggi qui https://www.janegoodall.it/index.php/azione/cellulari/  ) 

Vi aspettiamo dalle ore 16 questo venerdi presso l'ingresso dell'oasi di Torre Flavia.
 IL PRESIDENTE DEL CRZL
Marina Cozzi

 CAMPAGNA JGI PER IL RICICLO DEI TELEFONI CELLULARI USATI 
Vi siete mai chiesti da che cosa è costituito un telefono cellulare e da dove provengono i materiali che lo compongono? C’è molto di più da raccontare di quanto molti di voi pensino… I nostri amati gadget tecnologici contengono al loro interno metalli quali stagno, tungsteno, tantalio (conosciuto anche come coltan), in gran parte provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo (DRC). La regione ospita, nel bacino dello stesso fiume Congo, la popolazione geneticamente più importante di scimpanzé del mondo. È sconcertante il costo pagato dall’uomo e dall’ambiente per l’estrazione di questi metalli. Gli alberi vengono abbattuti, frammentando la foresta in piccole unità isolate, causando la distruzione dell’habitat degli scimpanzé e mettendo a rischio la qualità di vita delle comunità locali. Oltre ai problemi legati all’ambiente, l’estrazione di tali metalli è stata dichiarata la causa principale del continuo conflitto civile presente nella regione. Il Jane Goodall Institute in tutto il mondo ha dato vita ad una campagna di sensibilizzazione con il fine ultimo di riciclare i telefoni cellulari usati e frenare la domanda di questi importanti metalli. La campagna vuole renderci consapevoli e ridurre il nostro impatto devastante  sull’ambiente preservando una delle più importanti popolazioni mondiale di scimpanzé, oggi in via di estinzione. Un’azienda partner del JGI Italia ritirerà i cellulari raccolti e ne riciclerà i materiali preziosi; grazie alla vostra azione l’azienda contribuirà a sostenere le spese per l’istruzione dei bambini di Sanganigwa, l’orfanotrofio sostenuto dal JGI Italia che si trova in Tanzania a pochi chilometri dal Parco Nazionale di Gombe, dove Jane Goodall avviò i suoi studi sugli scimpanzé.  
Share |