Martedì 4 Ottobre 2022

LADISPOLI - CERVETERI : OPERAZIONE "ESTATE SICURA" LA POLIZIA DI STATO EFFETTUA TRE ARRESTI E DENUNCIA DIVERSE PERSONE In evidenza

Vota questo articolo
(2 Voti)
Lunedì, Agosto 08, 2022 17:25

 

Nell’ambito della costante attività finalizzata alla prevenzione e al contrasto dei reati in materia di ordine pubblico e controllo del territorio, gli agenti del Commissariato di Via Vilnius, coordinanti dal Dirigente, dottor Zaccaria, hanno effettuato tre arresti

e diverse denunce. Sono giorni di super lavoro per la Polizia di stato di Ladispoli. Il primo episodio in via Siracusa, durante un pattugliamento di routine, gli agenti si sono insospettiti, notando un cittadino africano su un monopattino, che, per evitare di essere sottoposto a controllo, ha improvvisamente sterzato, tentando la fuga, I poliziotti a quel punto, dopo averlo raggiunto hanno chiesto al giovane, piuttosto nervoso, di esibire un proprio documento, ma, oltre a rifiutarsi, iniziava a inveire contro di loro, prima alzando la voce, poi tentando di aggredirli. I Poliziotti dopo una colluttazione sono riusciti ad avere la meglio, lo hanno immobilizzato, ma il cittadino Africano, un 25enne con precedenti penali, non contento, iniziava a prendere a calci la volante della polizia. Il secondo intervento nei pressi del lungomare centrale di via Regina Elena, è stato sulla spiaggia, dove un cittadino Brasiliano 40enne andava in escandescenza al termin di un litigio, all’arrivano dei poliziotti, oltre a coprirli di insulti, provava anche in questo caso a scagliarsi contro di loro, ma veniva subito bloccato. In entrambi gli episodi due agenti sono rimasti feriti, e, sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari. La terza persona arrestata è un uomo che aveva eluso gli arresti domiciliari. Restando in prossimità del lungomare, un automobilista veniva sorpreso per l’ennesima volta, alla guida della sua vettura senza patente, per lui scattava la denuncia per la reiterazione del reato. Durante il week end poi, al via il pattuglione in collaborazione con la Guardia di finanza e la Polizia locale. La Polizia di stato schierata anche nei giardini di tra via Ancona e via Odescalchi, per liberare una zona occupata costantemente da vandali e giovani in preda ai fumi dell’alcol. Nella frazione di Cerenova è stata denunciata per oltraggio a pubblico ufficiale la titolare di un bar che si era opposta alle dovute verifiche dei poliziotti.

 

Share |