Domenica 2 Ottobre 2022

ARDITA: Cerveteri ha bisogno di nuovi impianti sportivi, Borgo S. Martino meriterebbe di giocare al Galli . Con Moscherini Sindaco Cerveteri da paese diverrà Città! In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)
Giovedì, Marzo 31, 2022 11:17

Sport e sociale, entità unica che in una città come Cerveteri, oggi con più di 36 mila abitanti, ha bisogno di nuove iniziative e strutture.  

Per Giovanni Ardita, che si è battuto a Ladispoli per avere fondi dal Credito Sportivo,  per far realizzare la copertura dello Stadio Angelo Sale, è necessario avviare degli iter che permettano alla città di avere fondi e agevolazioni.  " Cerveteri ha tanti spazi, molte aree la cui destinazione potrebbe essere utile alla realizzazione di impianti sportivi - afferma Ardita -  non solo calcio, ma anche tante altre attività.  Per esempio mi capita spesso di leggere che ci sono scuole di danza che per i saggi, a natale, quindi in inverno,   devono trasferirsi a Montalto di Castro o a Cassino poichè non vi sono strutture idonee a Cerveteri, hanno un ottima squadra di pallanuoto obbligata ad allenarsi e a disputare le gare a Civitavecchia o ad Ostia, degli atleti fortissimi ci sono a Ladispoli e Cerveteri e associazioni sportive storiche si potrebbe riqualificare la pista di atletica dello stadio Galli, giriamoci intorno, guardiamo ai Castelli Romani, vantano dei più preziosi atleti della nostra regione. Un motivo ci sarà, da noi gli atleti medagliati scappano".  Lo trovo surreale, ai confini della realtà.  Non è immaginabile, quindi bisogna attuare delle politiche sociali e sportive con gli enti, quelli preposti all'erogazioni di fondi agevolati.  Serve una macchina più snella, più rapida al reperimento di fondi, credo che il Comune di Cerveteri non abbia nemmeno partecipato agli ultimi due Bandi Sport e Periferie dove sono stati approvati progetti per impianti sportivi per molti comuni del Lazio ,finanziamenti arrivati ai Comuni totalmente a fondo perduto, per riqualificare aree sportive con un fine anche sociale, dell’area della vecchia piscina sono veramente innamorato si potrebbe creare una struttura polivalente ed un parco giochi relax per le famiglie tra bellezza della natura della storia archeologica e dello sport.

Andiamo a riprendere la vecchia variante urbanistica della Giunta Rossi che approvò nel 2002, un progetto bellissimo alla zona S.Paolo dove era prevista la Città dello Sport, Impegniamoci tutti insieme per rilanciare una città che merita per la sua storia e la sua posizione geografica a 20 minuti dal porto di Civitavecchia e a 30 minuti dal più grande Aeroporto Fiumicino e a soli 40 minuti dalla Capitale Roma, si può fare di più impegniamoci tutti insieme a migliorare i servizi per la città ascoltando i cittadini, con Moscherini sono certo che Cerveteri si rilancerà e da paese diverrà città.

Conclude Ardita, mi voglio complimentare con la società sportiva di calcio Borgo S.Martino prima in classifica nella Juniores e terza in classifica in Promozione, lo voglio definire un miracolo del giovane e brillante presidente Andrea Lupi che è ad un passo dagli spareggi per andare in Eccellenza, il prestigio che ha dato questa società ad una piccola frazione di Cerveteri caratteristica Borgo S.Martino meriterebbe di giocare a Cerveteri e ad avere un suo campo per fare l’eccellenza.

Giovanni Ardita

Fratelli d’Italia

Share |